L’alimentazione corretta per cani e gatti in salute

0
252

Come nutrire i nostri amici animali? Mesepermese.it ha intervistato il medico veterinario Giorgio Porcino.

Meglio gli alimenti umidi in scatola o le crocchette?

Mediamente è preferibile il secco, essendo disidratato mantiene meglio le proprietà organolettiche. La scatoletta, invece, se subisce danni durante il trasporto, nella catena della distribuzione, o non viene consumata dopo essere stata aperta, può dare grosse sorprese.

Quali sono i cibi dannosi per i nostri amici cani e gatti?

Nascendo come carnivori hanno molta difficoltà a metabolizzare gli zuccheri, i gatti in particolare. Un alimento che a noi potrebbe sembrare solamente dolciastro, per un cane è dieci volte più dolce. Cani e gatti digeriscono male tutti i cibi più ricchi, ciò che è condito per esempio con olio cotto. Pertanto è consigliabile un’alimentazione basic.

Che cosa possono mangiare cani e gatti?

La loro principale fonte di proteine, vitamine e sali minerali è la carne, che deve essere fresca, buona e in piccole quantità. I carboidrati sono certamente importanti per l’approvvigionamento calorico, ma la loro assunzione deve essere sempre rapportata, in quantità, alla stagione e all’attività fisica dell’animale. Gli oli vegetali, di mais e di girasole, sono quelli più idonei per la salute della pelle. Anche i nostri amici a quattro zampe, come accade per l’uomo, soffrono delle malattie del benessere, mangiando di più di quanto dovrebbero. Il 70-80 per cento di cani e gatti è purtroppo obeso o fuori forma. Il gatto, che ha un metabolismo più veloce di quello del cane, dovrebbe mangiare ancora di meno, in quanto necessita di poco cibo per trovare il nutrimento che gli serve.

Giorgio Porcino, medico veterinario (Foto Grigore Scutari)

Possiamo dare loro anche cibi che fanno parte della nostra alimentazione?

I cani e i gatti, dalla notte dei tempi, hanno sempre mangiato gli avanzi delle nostre cucine o delle nostre mense. Il loro pasto può comodamente ricalcare il nostro, ma con delle accortezze: se cucino per esempio il pesce, per loro lo farò con poco sale. Se vogliamo evitare crocchette o cibo in scatola possiamo preparare carne fresca, pasta o verdure cotte, tutto senza condimento.

Per cani e gatti stessa dieta tutto l’anno?

È sbagliato nutrire i nostri animali con la stessa quantità e qualità di cibo a dicembre come ad agosto. In estate è sufficiente un apporto chilocalorico molto basso, a differenza di quanto accade durante l’inverno, quando per le basse temperature cani e gatti necessitano di  più   energie.   L’alimentazione è la prima medicina da usare per avere animali in salute.